Pietro Bartolo 5/11/2019

Pd Lussemburgo 6 novembre·
l coraggio e le ombre.
Forse, oggi, il più grande errore della sinistra europea ed italiana è la mancanza di coraggio!
Ieri al circolo culturale “E.Curiel” e poi al festival del cinema di Villerupt, l’europarlamentare Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa, con una semplicità disarmante e commovente ha parlato del suo impegno per una politica migratoria più umana in Europa.
Le narrazioni propagandistiche attuali hanno trasformato l’accoglienza e la solidarietà in disvalori per cui i discorsi, i video, le foto dei migranti sui barconi sono ridotti ad un unicum che non sollecita più le nostre coscienze.
Quei barconi affollati, abbandonati in mezzo all’acqua, sono per noi delle identità collettive, un oggetto unico, fatto di un’imbarcazione e di cinquecento ombre, nessuna delle quali è più capace di suscitare la curiosità, l’empatia e la pietà che ogni essere umano deve offrire a chi è in difficoltà.
Eppure quando il dottor Bartolo parlava di persone in mezzo al mare, di padri, madri, figli, di uomini, donne e bambini, unici e preziosi come ogni essere umano, di nomi e cognomi, di storie e legami e sentimenti e ricordi e sogni di un futuro migliore, di uomini delle motovedette e del suo dolore di uomo e medico, gli unici rumori nella sala affollatissima erano quelli dei nasi soffiati per coprire le lacrime neanche tanto celate.
Ieri sera è stato bello vedere come il coraggio, la passione e la speranza di Pietro siano riuscite a rompere l’incantesimo ed indurci a ritrovare negli occhi degli altri il coraggio della nostra dignità di esseri umani.
Grazie dott Bartolo!
PDLussemburgo